Informiamo e ricordiamo tutti i piloti che volando dovessero attraversare la Svizzera del Ticino della presenza di una TMA (spazi aerei) militare all'aeroporto di Locarno: (Carta di volo online)

 

 

Per sapere quando questa è attiva, è sufficiente consultare il Daily Airspace Bulletin Switzerland (DABS).

Inoltre, da quest'anno, anche in caso di attivazione, i piloti potranno chiamare il Capo Operazioni di Volo (CFO) al numero +41 91 735 24 68 per conoscere eventuali orari nei quali sarà possibile entrare in TMA.

 

Per altre informazioni sugli spazi aerei della nostra regione, si può sempre consultare la nostra pagina web: http://www.cvlt.ch/index.php/info-2/spazi-aerei

 

 

 

 

 

 

Alcune indicazioni sugli atterraggi fuori campo da utilizzare nei voli di cross adiacenti al Cornizzolo.
Se non siamo avvezzi al fuoricampo potremmo emozionarci. Vi raccomandiamo di affrontare il fuori campo con la massima tranquillità e attenzione.
Rammentiamoci che probabilmente occupiamo una proprietà privata e pertanto trattiamo con la massima cura le coltivazioni, i prati e quant'altro.

In caso di contestazioni da parte del proprietario usiamo cortesia, educazione e comprensione delle sue ragioni.

Di seguito l'elenco dei principali atterraggi fuori campo a est del Cornizzolo.

  1. Suello – Smaltimento a 8, venti W-SW (stare indietro per ovviare al sollevamento di possibili bolle termiche)
  2. Isella – Smaltimento a C sopra il camping, vento W-SW (cercare di atterrare sul gradino superiore, quello inferiore come riserva)
  3. Civate – Smaltimento a 8 sopra i capannoni, vento W-SW (linea alta tensione, tassativo durante lo smaltimento non avanzare troppo)
  4. Sala al Barro – smaltimento a 8, vento S-W (cava Barro, da qui si vede bene l’atterraggio di Civate, n°3
  5. Lecco, centro sportivo Bione – smaltimento a 8, vento di valle S. Campo recintato, uscita scavalcando il cancello (attenzione al pilastro della luce, in alternativa più a nord ci sono i campi sportivi separati tra di loro da una bassa recinzione).
  6. Garlate – smaltimento a 8, vento W, possibili infiltrazioni da S.
  7. Vercurago – smaltimento a 8, vento S-W, tassativo non avanzare troppo, aspettarsi distacco di bolle termiche.


Atterraggi d'emergenza - Cornizzolo (zona est)

 

Di seguito l'elenco dei principali atterraggi fuori campo a ovest del Cornizzolo.

  1. Segrino - Attacco a otto vento S-W    (smaltire bene ,lo spazio è poco)
  2. Scarenna - Attacco a otto vento S-W   (molto facile ,tra linea elettrica e falesia)
  3. Proserpio - Attacco a otto vento S-W  ( facile)
  4. Erba - campo sportivo - Più sicuro dell' atterraggio 5.  Attacco a otto vento S-W ( facile)
  5. Erba - stazione ferroviaria - Attacco a otto vento S-W (smaltire bene,probabili  bolle termiche)
  6. Eremo San Salvatore - Attacco a otto vento S-W  (smaltire bene, comunque è ampio) Preferibili gli atterraggi 4 e 5
  7. Como - ex manicomio - Attacco a otto vento S-W 


Atterraggi d'emergenza - Cornizzolo (zona ovest)

Download waypoint atterraggi x CompeGPS (salva con nome)
Download waypoint atterraggi x GPSDump (salva con nome)
Download waypoint atterraggi x Google Earth (salva con nome)

Gli Scurbatt aderiscono al progetto Rete Radio Montana che per convenzione nazionale ha stabilito un canale unico.

PMR-466 Canale 8-16" (canale 8 + codice CTCSS 16). Tale canale corrisponde alla frequenza radio 446.09375 MHz con applicazione del tono subaudio 114.8 Hz (CTCSS).

Rete Radio Montana potenzia il servizio dandovi la possibilità di richiedere un Identificativo Radio con il quale identificarsi sul canale PMR 8-16.
Potete chiedere l'assegnazione del vostro ID personale da qui.

Raccomandiamo a tutti di farne un utilizzo serio ricordando che la frequenza d’emergenza è una frequenza di solo ascolto.

CARTELLO INFORMATIVO

 

HOTELS

BED & BREAKFAST

CAMPEGGI

UFFICIO DEL TURISMO DI LECCO http://www.aptlecco.it/

UFFICIO DEL TURISMO DI COMO http://www.lakecomo.com/

Il cross-coutry dal monte Cornizzolo richiede da subito la necessità di effettuare piccoli traversi di almeno 4 Km.

I volo classico, chiamato dagli Scurbatt, “il giro del catino” si svolge sul pedemontana volando dal mattino verso ovest fino alla città di Come dove termina il costone e poi ritornando a est fino a Lecco ed oltrepassando il lago dove un altro costone si segue verso sud-est fino al suo terminare e si rientra al Cornizzolo.  Circa 70 Km.

 giro del catino

Altri voli di complessità maggiore possono essere fatti partendo dal Cornizzolo.

Ecco alcuni di questi: (clicca sul volo per aprirlo)

   
   
   

Pedemontana: è la parola magica che indica quella fascia di rilievi che si elevano nettamente dalla pianura padana con un gradino alto oltre 1000 metri, e della quale fa parte il Monte Cornizzolo.

Il territorio è caratterizzato da condizioni di volo ottimali determinate dall’orografia che vede l’aria proveniente dalla pianura Padana convogliare sui pendii della Pedemontana. La zona del Cornizzolo è classica per gare nazionali ed internazionali di deltaplano e parapendio.

L’atterraggio di Suello presso il ‘ristorante Cielo e Terra’, è una vera e propria area di lusso che grazie all’impegno e alla fatica dei club locali, in particolare agli Scurbatt ed il Parapendio Club Lecco, è divenuto punto d’incontro fondamentale per i piloti.

La strada che sale al Cornizzolo è stretta e sbarrata a metà salita per evitare il traffico privato. Da quel punto sono necessari almeno 45 minuti a piedi per arrivare ai decolli (il tempo dall’atterraggio al decollo con vela in spalla è stimabile in 1h45′), se non volete camminare, per accedere alla montagna è possibile fare uso del Servizio navetta con partenza dall’atterraggio (ampi parcheggi) in prossimità del ristorante-pub Cielo e terra.

Il monte Cornizzolo è alto 1240 m. Sulle sue pendici ci sono due decolli con esposizione a sud: il più sfruttato è il “risparmio” situato a quota 1060 a ridosso della strada; poi, c’è il decollo “centrale”, enorme crinale erboso situato più ad ovest e più in alto del “risparmio”, che può ospitare contemporaneamente oltre 200 vele e viene utilizzato per tutte le gare; è poco sfruttato per i voli domenicali perchè per raggiungerlo è necessario camminare per 10-15 minuti.

Esistono altre aree decollabili: il campetto (ad Est e più in basso del “risparmio”) ed il “risparmio alto” (meno agevole ed utilizzato in caso di affollamento)
Tutti i decolli sono molto ampi e sicuri, su prato erboso senza piante o arbusti nelle vicinanze od ostacoli che possano creare zone di sottovento. I voli si possono effettuare con vento dai quadranti meridionali mentre è estremamente pericoloso volare con vento da quadranti settentrionali ed in particolare in regime di fohn.

Per evitare viaggi inutili è stata installata una stazione meteo automatica la stazione fornisce tutti i dati necessari per sapere come sono le condizioni meteo in decollo. 

Scurbatt Meteo Station

Centro meteo Lombardo